Cassino, perde il rimorchio del tir carico di carta, tragedia sfiorata lungo la regionale 509

Il mezzo pesante, per un improvviso guasto ai freni, si è inchiodato improvvisamente finendo contro una ringhiera. Il contraccolpo ha fatto sganciare la parte finale del mezzo che ha continuato a camminare da solo

Se in quel momento fossero passati automobilisti o pedoni sarebbe stata una strage. Invece, fortunatamente, il rimorchio di un tir carico di carta che ha camminato in solitario per oltre cento metri dopo essersi sganciato dal resto del mezzo, si è fermato contro il muro di un'azienda, senza provocare danni a persone ma solo a cose. 

Il fatto

Tutto ha avuto inizio poco dopo le 17 lungo la regionale 509 in territorio di Cassino, nella parte sud della provincia di Frosinone. L'autista di un mezzo pesante, da poco uscito da una cartiera dove aveva caricato balle di cellulosa, si è accorto di un improvviso guasto ai freni. Il tir si è inchiodato di botto ed il contraccolpo ha provocato lo sganciamento del rimorchio che ha continuato la marcia sotto gli occhi terrorizzati del conducente. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arrivo dei Carabinieri

Lo stesso ha avuto la prontezza di riflessi di chiedere immediatamente l'ausilio dei carabinieri che sono arrivati in brevissimo tempo e hanno anche chiuso la strada anche se in realtà il rimorchio aveva finito la corsa contro il muro di un'azienda danneggiandolo. Tutto è finito con un gran sospiro di sollievo e la ripresa del viaggio con l'arrivo di un altro mezzo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento