rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Vicenda tragicomica / Sant'Elia Fiumerapido

Positivo al Covid e in quarantena esce in bicicletta e viene investito da una macchina

Decisamente sfortunato un professionista di Sant'Elia Fiumerapido che avrebbe dovuto restare a casa. Il richiamo delle due ruote lo ha portato a trasgredire le regole ma la sorte ci ha messo lo zampino

Positivo al Covid 19 e in quarantena, ma senza sintomi, non ha resistito al 'richiamo del sellino' e per questo ha inforcato la sua due ruote ed è partito per una sana pedalata insieme ad un gruppo di amici. 

Un gesto di grande incoscienza al quale la sorte ci ha messo lo zampino: il novello Bartali, infatti, è stato investito da un'auto lungo via Di Biasio a Cassino. Il professionista, residente a Sant'Elia Fiumerapido, ha riportato una sere di ferite che lo hanno costretto a ricorrere giocoforza ai medici del pronto soccorso del 'Santa Scolastica' di Cassino.

E proprio qui, una volta inseriti i dati anagrafici nel terminale, si è scoperto che quel dolorante ciclista avrebbe dovuto essere chiuso in casa e non a zonzo con i capelli al vento. Il ferito è stato immediatamente isolato e medicato in una zona 'asettica' e l'intero pronto soccorso è stato sanificato anche se, per dovere di cronaca, bisogna dire che erano passati venti giorni dall'inizio della quarantena e come prevede la normativa l'uomo aveva diritto di movimento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positivo al Covid e in quarantena esce in bicicletta e viene investito da una macchina

FrosinoneToday è in caricamento