Cronaca Cassino

Cassino, preso dai Carabinieri 'l'incubo dei pendolari': danneggiava e rubava auto in sosta vicino le stazioni ferroviarie

Gli uomini del Norm e dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cassino, agli ordini del luogotenente Gennaro Raucci, dopo un servizio appostamento hanno ammanettato un ventiseienne residente in città

Era divenuto il terrore dei pendolari costretti a lasciare le loro vetture nei parcheggi circostanti la stazione di ferroviara di Cassino. Un ventiseienne residente in città e con precedenti specifici, dopo una serie di appostamenti, è stato arrestato dai Carabinieri del Norm e dell'Aliquotaradiomobile diretti dal luogotenente Gennaro Raucci.

I fatti

Il giovane, che secondo quanto appurato dai militari dell'Arma, avrebbe danneggiato e rubato anche vetture in sosta nei pressi delle stazioni di Roccasecca, Aquino e Piedimonte San Germano, danneggiava, portando via specchietti, borchie e altri oggetti, oppure rubava le automobili lasciate da coloro che lavorano fuori città e che rientrano solo a tarda sera o al fine settimana. Il magistrato di turno presso la Procura di Cassino, Chiara D'Orefice in un primo momento aveva concesso al giovane il beneficio dei domiciliari ma questi dopo un'ora è uscito e i carabinieri arrivati per un controllo e non trovandolo sono stati costretti, una volta rintracciato, ad arrestarlo anche per evasione e rinchiuderlo nella camera di sicurezza della caserma di via Sferracavalli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, preso dai Carabinieri 'l'incubo dei pendolari': danneggiava e rubava auto in sosta vicino le stazioni ferroviarie

FrosinoneToday è in caricamento