Cassino, protesta dei detenuti: appiccato il fuoco in due celle

Ieri sera, per motivi ancora sconosciuti, alcuni ospiti della casa circondariale hanno dato inizio ad una forma di contestazione

Protesta nella casa circondariale di Cassino. L'episodio è avvenuto ieri sera. In due celle distinte i detenuti hanno appiccato il fuoco per dissidi interni. La situazione fortunatamente è subito rientrata senza conseguenze grazie ad un rapido intervento degli operatori. Nel frattempo sul posto si erano portati gli uomini della Compagnia di Cassino guidati dal capitano Ivan Mastromanno, coordinati dal Colonnello Fabio Cagnazzo

(in aggiornamento)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento