Cassino, pusher insospettabili fermati con 1200 dosi di droga

La Guardia di Finanza ha bloccato i due in piazza Labriola. Hashish, marijuana e cocaina pronti per essere spacciati durante la 'movida' del fine settimana

Due 'insospettabili' cassinati arrestati dalla Guardia di Finanza per detenzione di sostanza stupefacente. L’operazione di servizio è stata condotta dalle Fiamme Gialle del gruppo di Cassino che da tempo tenevano sotto osservazione i due. A tradirli è stato un incontro apparentemente casuale in centro. Pochi secondi di colloquio e poi i due sospettati si sono allontanati.

Il blitz

I finanzieri del colonnello Alessandro Gallozzi e del tenente colonnello Salvatore Rapuano hanno deciso di controllare entrambi. Insospettiti dell’anomalo comportamento. Hanno quindi fermato uno dei due giovani e l'hanno sottoposto a perquisizione: nell'auto sono stati rinvenuti 200 grammi di hashish. A casa di entrambi i sospettati sono stati poi rinvenuti complessivamente 220 grammi di hashish, 10 grammi di marijuana e 70 grammi di cocaina oltre a quattro coltelli con evidenti tracce di hashish. I due pusher sono stati tratti in arresto per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione del magistrato Roberto Bulgarini Nomi, sono stati concessi loro gli arresti domiciliari. Lo stupefacente sequestrato corrispondente a circa 1200 dosi, avrebbe fruttato un guadagno di oltre 30.000 euro.

'Movida sicura'

L’operazione condotta dalle Fiamme Gialle, si inserisce in un più ampio contesto di attività di prevenzione e repressione che, con l’arrivo della stagione estiva, è stato ulteriormente incrementato, al fine di garantire maggior sicurezza soprattutto agli appartenenti alle fasce di età più giovane che frequentano i luoghi della “movida” Cassinate.

WhatsApp Image 2019-06-19 at 13.30.53-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento