Cassino, 'rimorchia' un nord africano e viene derubata tra le lenzuola

Disavventura per una 37enne italiana che lo scorso fine settimana, dopo uno incontro 'rovente' con un giovane profugo, si è ritrovata senza il costoso telefono cellulare. I carabinieri rintracciano un ventiseienne e lo denunciano per furto aggravato.

I Carabinieri

Ammaliata dalla pelle d'ebano e... non solo di un giovane profugo si è ritrovata, dopo una notte 'rovente', senza più il telefono cellulare. Protagonista della disavventura una donna italiana di 37 anni residente a Cassino che si è vista costretta a presentare denuncia ai carabinieri. I militari del capitano Ivan Mastromanno hanno impiegato poche ore a rintracciare il costoso smart phone ed a denunciare 'l'African gigolò'. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ricostruzione

La donna lo scorso fine settimana, lungo Corso della Repubblica, ha conosciuto un giovane del Senegal, un ventiseienne ospite di una casa di accoglienza situata a Velletri in provincia di Roma, glutei di marmo e volto d'ebano. Un bicchiere di birra, qualche avance e la decisione di finire la serata a casa della donzella. Un incontro 'rovente', pieno di passione che è finito con un risveglio choc per la donna: il suo 'bronzo' era sparito e insieme a lui ed alle sue grazie anche un costo telefono cellulare. Immediata la richiesta di aiuto al 112 ed altrettanto rapida la conclusione delle indagini: lo smart phone è stato ritrovato ed il ragazzo denunciato per 'furto aggravato'. Stava salendo sul treno per far ritorno a Velletri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento