Il fatto / Cassino

Cassino, ancora tanta manutenzione in centro e nelle periferie

Lo svolgimento delle elezioni non ha bloccato gli operai che hanno provveduto a ripristinare anche gli impianti di illuminazione

La lunga maratona delle elezioni europee ed amministrative dell’8 e 9 giugno non ha fermato il settore manutenzione del Comune di Cassino che ha portato a compimento il programma delle attività ordinarie.

Attenzione, in particolare, al verde pubblico, che con l’approssimarsi dell’estate richiede interventi con maggiore frequenza. Le squadre del settore comunale, seppur a ranghi ridotti visto il diretto coinvolgimento degli operai nell’allestimento e smontaggio dei seggi e nelle attività di supporto all’ufficio elettorale, hanno provveduto a regolare la vegetazione nelle aiuole del quartiere di piazza Restagno, in via Marconi, in piazza De Gasperi, nell’area dove sorge il monumento ai caduti e, in periferia, in una vasta zona verde in via Angelosanto, nella frazione S. Angelo. 

Nella stessa zona, sono stati realizzati anche interventi di riparazione sulla rete della pubblica illuminazione, in via Cavalle per la precisione. 

L’attività è proseguita anche in via S. Domenico Vertelle, Beccaria, via Dante Troisi. Parallelamente alle riparazioni di emergenza, prosegue il programma di efficientamento energetico dei lampioni comunali. Su questo fronte si registrano numerosi interventi nelle periferie: in via santa scolastica, via Sant’Antonino, via San Michele, via Guado santa Maria, via San Marco, via valle del Garigliano, via San Pasquale e via Montemaggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, ancora tanta manutenzione in centro e nelle periferie
FrosinoneToday è in caricamento