Cassino, ruba formaggi, affettati e al supermercato per sfamare i figli

Un casertano quarantenne, disoccupato da un anno e mezzo, è stato fermato dagli addetti alla vigilanza nel centro commerciale Panorama e poi arrestato dai carabinieri

Ha detto di essere disoccupato da un anno e mezzo di essere stato costretto a rubare per sfamare i figli. A bloccare un casertano di 40 anni nel centro commerciale Panorama di Cassino sono stati gli addetti alla sicurezza che poi hanno chiesto l'intervento dei Carabinieri.

La refurtiva

Il campano era riuscito a prendere pane, affettati, formaggi e qualche bottiglia di vino per un valore di 43 euro. È stato arrestato e condotto nella cella di sicurezza della Compagnia di Cassino. Il magistrato ha poi convalidato il fermo e disposto che l'uomo venga processato con rito direttissimo. Difeso dall'avvocato Francesco Malafronte ha spiegato di aver preso anche qualche costosa bottiglia di vino che poi avrebbe rivenduto sempre per acquistare cibo per i figli che sono tutti in tenera età.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento