Cassino-S.Elia Fiumerapido-Cervaro, stretta di vita antiprostituzione nella zona Fiat

Cassino, S. Elia Fiumerapido e Cervaro, il Comando Compagnia di Cassino incrementava i servizi di contrasto ai reati in genere,  nonché ne predisponeva altri per reprimere la prostituzione lungo la consorziale Fiat. Decorsa notte venivano altresì...

Cassino-4

Cassino, S. Elia Fiumerapido e Cervaro, il Comando Compagnia di Cassino incrementava i servizi di contrasto ai reati in genere, nonché ne predisponeva altri per reprimere la prostituzione lungo la consorziale Fiat. Decorsa notte venivano altresì effettuati numerosi controlli preventivi in quella Piazza Labriola e via Tommaso Piano, per infrenare il fenomeno dello spaccio e dell’uso di stupefacenti, conseguendo i seguenti risultati:

- nr. 11 controlli a persone sottoposte alla misura degli arresti domiciliari;

- nr. 30 controlli veicolari;

- nr. 3 contravvenzioni al C.d.S.

- nr. 5 perquisizioni personali, veicolari e locali.

In particolare:

  • deferito in stato di libertà per un 41enne della provincia di Napoli, poiché inottemperante all’ordine del Questore di Frosinone di far ritorno nel comune di Cassino, mentre a Cervaro veniva deferito un 40enne del luogo, poiché in regime degli arresti domiciliari veniva trovato in compagnia di una persona estranea al nucleo familiare;
  • segnalati all’Ufficio territoriale del Governo del capoluogo quale assuntori di sostanze stupefacenti un 15enne di Cassino ed un 26enne di Pignataro Interamna, trovati in possesso rispettivamente di grammi 2 di “canapa indiana” e grammi 0,3 di “hashish”, sottoposti a sequestro;
  • proposte alla Questura di Frosinone, per l’applicazione della misura del foglio di via obbligatorio, due cittadine bulgare ed una rumena (di anni 23,24 e 27) sorprese sulla Consorziale Fiat mentre adescavano clienti al fine di prostituirsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

  • Frosinone ancora una volta sotto i riflettori nazionali a livello enogastronomico: la Rai spiega il "metodo Dolcemascolo"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento