menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cassino, senza guanti e mascherine nelle loro attività commerciali, nei guai i titolari

I carabinieri hanno controllato un'attività che si occupa di vendita di frutta e verdura e una di pasta fresca. Nel mancato rispetto della vigente normativa hanno sanzionato i titolari e proposto la chiusura degli esercizi commerciali alla Prefettura

I carabinieri di Cassino hanno effettuato dei controlli nei confronti di due attività commerciali site nella città benedettina uno adibita alla vendita di frutta e verdura e l’altra adibita alla produzione e vendita di pasta fresca.

I militari hanno però riscontrato che i titolari delle due attività e due dipendenti della rivendita di pasta fresca non indossavano le previste mascherine di protezione al viso ed i guanti, così come previsto dalle disposizioni impartite dal presidente della Regione Lazio nel delicato settore della manipolazione dei prodotti alimentari posti in vendita.

Stante quanto accertato, i militari operanti hanno così provveduto al sanzionamento amministrativo nei confronti dei titolari degli esercizi nonché ad inoltrare alla Prefettura di Frosinone la proposta per la chiusura delle  predette attività commerciali per un periodo da 5 a 30 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Alatri on air festival

  • Eventi

    Ferentino, weekend di Pasqua insieme

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento