Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Cassino, sequestrato il centro di conferimento dei rifiuti comunale

I militari dei Carabinieri Forestali hanno registrato gravi irregolarità nello smaltimento percolato e nella separazione del materiale presente nella struttura situata lungo il fiume Rapido.

L'area sequestrata

Sequestrato dai Carabinieri Forestali del Gruppo di Frosinone e del comando stazione di Atina, il centro di conferimento dei rifiuti comunale di via Pescarola a Cassino. I militari del capitano Vito Antonio Masi, comandante del Nipaf, hanno ravveduto gravi anomalie nello smaltimento delle acque nere e del percolato. A segnalare sui social la vicenda era stato Niki Dragonetti del movimento Lo Scarpone di Sergio Pirozzi che denunciava il grave stato di degrado in cui versa quello che avrebbe dovuto ospitare il deposito degli attrezzi del settore Manutenzione del comune di Cassino.

La denuncia

"Un'isola ecologica con il percolato che scarica nel fiume e nessuna normativa rispettata. Il capannone riservato al settore Manutenzione del Comune di Cassino è stato trasformato in un centro di stoccaggio e via Pescarola è divenuta impossibile da percorrere. Con l'arrivo dell'estate che cosa potrebbe accadere? Il sindaco e l'assessore all'ambiente devono dare risposte concrete ai cittadini". "Il sindaco D'Alessandro deve prendere provvedimenti dei altrimenti seri e concreti altrimenti mi vedrò costretto a chiedere l'intervento delle autorità competenti. Deve mostrare ai cittadini il contratto di affitto dei capannoni per capirne l'esatta destinazione e soprattutto deve spiegare perché i piazzali sono sprovvisti degli appositi depurat$ori presente come accade per gli autolavaggi". 

L'intervento della Procura

I Forestali hanno sequestrato l'intera area su iniziativa chiedendo anche la visione delle autorizzazioni e dell'intera documentazione inerente la gestione dell'impianto comunale. 

${mediaPreview,gallery:8142}

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, sequestrato il centro di conferimento dei rifiuti comunale

FrosinoneToday è in caricamento