Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Perde alle slot e aggredisce i carabinieri. Lui arrestato, il barista denunciato

E' accaduto ieri in un locale di Cassino. L'area gioco avrebbe dovuto essere chiusa. Il commerciante non ha rispettato la restrizione governativa varata dopo l'emergenza Coronavirus

Ha iniziato a dare in escandescenza dopo aver perso una consistente somma di danaro alle slot machine. Per questo ha iniziato a gridare e danneggiare l'intero di un bar.. All'arrivo dei carabinieri ha iniziato a sferrare calci e pugni contro i militari.

In giro nonostante la quarantena

E' accaduto nel pomeriggio di ieri in un locale di Cassino, nel sud della provincia di Frosinone, all'interno del quale c'è anche un'area riservata alle slot machine. L'uomo, una volta bloccato, è stato arrestato per lesioni, oltraggio e residenza a pubblico ufficiale oltre che danneggiamento.

Barista nei guai

A pagare le conseguenze di questa vicenda anche il titolare del bar che è stato denunciato per aver violato le disposizioni di Governo attuate per arginare il diffondersi del Coronavirus. La sala slot infatti avrebbe dovuto essere chiusa. Un divieto applicato da tre giorni prevede la chiusura di sale gioco, scommesse e slot e il conseguente spegnimento delle macchine. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde alle slot e aggredisce i carabinieri. Lui arrestato, il barista denunciato

FrosinoneToday è in caricamento