Cassino, viagra e frustini per incontri 'hard', chiusa una casa-squillo

Tre le persone denunciate dalla Polizia di Stato dopo un blitz a sorpresa. L'abitazione situata in pieno centro

il materiale sequestrato dalla Polizia

Per essere all'altezza delle giovanissime donzelle erano costretti a prendere pillole di Viagra. Non solo. Per chi amava il sesso da brivido, poteva contare sull'utilizzo di frustini e affini. Una vera e propria alcova del piacere quella scoperta dalla Polizia in pieno centro a Cassino.

Il blitz

A fare irruzione nell'appartamento sono stati gli agenti del vice questore Carlo Bianchi, dirigente del commissariato cittadino allertati dalla chiamata di un cittadino al 113. Lamentava grida e urla provenienti dall'appartamento situato poco distante dal suo palazzo. All'interno sono state trovate ragazze in abiti succinti e un gran quantitativo di scatole di Viagra oltre che preservativi e materiale pornografico. Tra un massaggio e una 'carezza' il cliente di turno poteva dilettarsi anche nella visione di qualche 'filmetto'.

La denuncia

Tre le persone denunciate alla Procura della Repubblica per 'induzione alla prostituzione e resistenza a pubblico ufficiale. Si tratta delle due donne che di fatto gestivano la casa d'appuntamento e reclutavano le squillo tutte di nazionalità straniera ed uomo in attesa del proprio turno. Lo stesso ha dichiarato di aver fissato un appuntamento chiamando un numero di telefono pubblicato su un sito internet. Il materiale rinvenuto, non solo profilattici e Viagra ma anche dieci telefoni cellulari utilizzati per i clienti, è stato sequestrato. Cosi come sono state sequestrate diverse banconote di grosso taglio probabilmente provento dell'attività di prostituzione. La polizia sta ora indagando sugli affittuari dell'appartamento per capire se fossero o meno a conoscenza di quanto accadeva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento