rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Cassino

'Welcome to Italy", nuovo provvedimento restrittivo per marito e moglie

La Cassazione ha accolto il ricorso presentato dal sostituto procuratore Alfredo Mattei. Alla coppia è stato notificato l'obbligo di firma quotidiano in Commissariato

Nuovo obbligo di firma per due indagati dell'inchiesta 'Welcome to Italy'. La Cassazione ha infatti accolto il ricorso presentato dal magistrato Alfredo Mattei, titolare della delicata vicenda emersa dopo una lunga indagine portata avanti dalla Guardia di Finanza e dalla Polizia di Stato, ed ha ripristinato l'obbligo di firma quotidiano a carico di Paolo Aristipini e Katia Risi, i due imprenditori titolari della cooperativa 'Casa di Tom' finita al centro dello scandalo sulla gestione dei fondi destinati ai profughi.

Le immagini choc

Nelle scorse settimane, dopo una lunga serie di udienze, il Gup del tribunale di Cassino, ha rinviato a giudizio tutti e 24 gli imputati e quindi anche la coppia oggetto del nuovo provvedimento restrittivo. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Welcome to Italy", nuovo provvedimento restrittivo per marito e moglie

FrosinoneToday è in caricamento