rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Castelgandolfo, 35enne di Artena muore schiacciato da una betoniera

Tragedia a Castelgandolfo dove in mattinata è morto un operaio 35enne di Artena Remo Pellegrini schiacciato dalla betoniera che ha cercato di frenare. L’uomo era arrivato di prima mattina con un collega

Tragedia a Castelgandolfo dove in mattinata è morto un operaio 35enne di Artena Remo Pellegrini schiacciato dalla betoniera che ha cercato di frenare. L'uomo era arrivato di prima mattina con un collega

in una villa al Km 3 di via Nettunense in zona Pavona Laghetto perché dovevano fare una gettata di cemento lungo la stradina interna della villa, ma qualcosa è andato storto ed il 35enne si è accorto che la betoniera si era sfrenata, ha tentato di salire a bordo per bloccarla ma è caduto e la betoniera lo ha travolto in pieno, spingendolo contro una macchina che stava parcheggiata lato strada. L'altro operaio, sconvolto per quanto accaduto, ha subito chiamato i soccorsi: sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e l'eliambulanza, ma non c'è stato nulla da fare, l'operaio è morto dopo poco. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Castel Gandolfo per i rilievi, agli ordini del Capitano Emanuele Tamorri e i Vigili Urbani di Castel Gandolfo e Marino per la viabilità ed il magistrato di turno. Le sfortunato operaio che lavorava per un ditta di Giulianello lascia una moglie ed un bimbo piccolo.

(Vietata la riproduzione delle foto senza previa autorizzazione)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelgandolfo, 35enne di Artena muore schiacciato da una betoniera

FrosinoneToday è in caricamento