Scoperta maxi discarica di rifiuti sanitari in un casolare abbandonato

Sono stati rinvenuti circa 15.000 imballaggi di plastica per soluzioni sanitarie fisiologiche. Il contenuto degli stessi è allo stato non conosciuto ma non se ne esclude la pericolosità

Avevano fatto diventare un vecchio casolare abbandonato vicino ad un bosco nella frazione di Montenero nel comune di Castro dei Volsci, paese in provincia di Frosinone, una vera e propria discarica di rifiuti sanitari (foto in alto).

Questa la scoperta fatta dai carabinieri Forestale di Castro dei Volsci nelle ore scorse. In particolare sono stati rinvenuti circa 15.000 imballaggi di plastica per soluzioni sanitarie fisiologiche. Il contenuto degli stessi è allo stato non conosciuto ma non se ne esclude la pericolosità.

Proprio per individuare la natura dei rifiuti sanitari è stata richiesta la collaborazione tecnica di ARPA LAZIO che si esprimerà nei prossimi giorni. I rifiuti ed il fabbricato sono stati sequestrati preventivamente dalla P.G. operante ed il responsabile dello smaltimento illecito nonché proprietario del casolare è stato individuato dai militari e denunciato alla A.G. per il reato di gestione illecita di rifiuti.

Sono in corso indagini per appurare ulteriori responsabilità. Continua è l’azione di controllo dei Carabinieri Forestali sulla corretta gestione dei rifiuti nel territorio della provincia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento