Castrocielo, è M'Hamed El Asyly l'uomo trovato morto in un fossato. Si cerca il pirata della strada

A notare il corpo lungo la Casilina, nel tratto compreso tra Aquino e Piedimonte, sono stati dei passanti. Inutile ogni tentativo di rianimazione. La vittima era deceduta da ore. Carabinieri sulle tracce dell'investitore

E' stato trovato morto in un fossato adiacente la regionale Casilina, nel tratto compreso tra Aquino e Castrocielo. Un uomo straniero residente in zona è rimasto vittima quasi certamente di un investimento. Il tratto di strada è completamente al buio e privo di marciapiedi e teatro di altri gravissimi incidenti.

In corso le indagini

In base ad una prima ricostruzione da parte dei carabinieri della Compagnia di Pontecorvo l'uomo potrebbe essere stato falciato da una vettura che poi si è allontanata. Sono in corso le indagini per cercare di risalire al conducente dell'auto pirata.

Aggiornamento ore 10

Questa mattina alle ore 7.30 un cittadino ha segnalato alla centrale operativa della Compagnia dei carabinieri di Pontecorvo un cadavere all'interno di una cunetta di scolo che costeggia la Casilina (in territorio del comune di Castrocielo). I rilievi hanno portato al ritrovamento di numerosi pezzi di faro, specchietto retrovisore e parti plastiche di una macchina, lasciando trasparire che la vittima sia stata investita (verosimilmente nella serata di ieri). Il soggetto è magrebino, classe 1957, venditore ambulante, regolare sul territorio. Il magistrato di turno, il sostituto procuratore Alfredo Mattei, ha disposto esame autopticoe per questo la salma dell'uomo è stata trasferita presso l'ospedale di Cassino.

Aggiornamento ore 14

Con passare delle ore emergono nuovi dettagli sulla morte che questa mattina ha sconvolto tutta la zona del Cassinate. E' stato identificato l'uomo trovato privo di vita in una cunetta su via Casilina in territorio di Castrocielo: si tratta di M'Hamed El Asyly. L'uomo, come detto in precedenza, era di origine magrebina ada tempo faceva il venditore ambulante nella zona ed era residente in paese. Non si esclude che possa essere annegato dopo essere stato colpito dallo specchietto di un'Alfa 146 che viene attivamente ricercata dai Carabinieri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento