Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Castrocielo

Castrocielo, cade nel vuoto da oltre 9 metri e muore

Ha perso la vita, questa mattina, un operaio di una ditta esterna che stava rimuovendo delle lastre di eternit sul tetto dello stabilimento Smet

Cade dal tetto di un capannone e muore l'operaio di 60 anni Micheal Romano residente a Castelliri. L'ennesimo incidente sul lavoro si è verificato questa mattina all'interno dello stabilimento SMET (una ditta di logistica e trasporti) a Castrocielo. L'operaio deceduto che lavorava per conto di una ditta esterna per la rimozione di lastre eternit si trovava sul tetto di un capannone quando una lastra ha ceduto facendolo precipitare al suolo.

Il volo di oltre 9 metri

L'uomo avrebbe fatto un volo di oltre nove metri.Inutile il tentativo di soccorso sei medici dell'ambulanza del 118. L'uomo è deceduto sul colpo. Sul luogo dell’incidente è intervenuto il personale medico del 118 oltre ai Carabinieri della Stazione di Roccasecca e della Compagnia di Pontecorvo i quali, in collaborazione con il Servizio di Prevenzione e Sicurezza degli ambienti di lavoro della A.S.L. hanno proceduto agli accertamenti per ricostruire la dinamica e le cause degli eventi. La salma di Micheal ROMANO, su disposizione della Autorità Giudiziaria, è stata rimossa dal luogo dell’incidente e portata presso l’Ospedale di Cassino per i relativi esami necroscopici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castrocielo, cade nel vuoto da oltre 9 metri e muore

FrosinoneToday è in caricamento