menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riciclavano le auto rubate, denunciati un commerciante ed un carrozziere

I due sono stati sorpresi dai carabinieri mentre stavano applicando una nuova targa su un auto che era “sparita” da una città della provincia pontina

Riciclavano le auto rubate e con un semplice cambio di targhe ed un nuovo numero di telaio le rimettevano in circolazione come se fosse normali auto usate. Ora, però, un noto commerciate di auto della zona ed un carrozziere sono stati denunciati per riciclaggio.

Colti sul fatto

Il 48enne commerciante ed il suo amico 53enne carrozziere sono stati sorpresi dai carabinieri della locale stazione mentre all’interno di una nota autocarrozzeria della città fabreterna, di proprietà del 53enne, erano intenti ad applicare le targhe ed il numero di telaio di una Lancia Y gravemente incidentata, intestata all’autorivendita del 48enne, su uno stesso modello di autovettura che, dai successivi accertamenti, è risultata essere stata rubata nel comune di Formia (LT) qualche giorno prima.

La denucia

Entrambi venivano quindi deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale del Frosinone per il reato di riciclaggio mentre le autovetture, le targhe e le parti di carrozzeria rinvenute venivano sequestrate. Nei confronti dei due verrà altresì avanzata proposta per una segnalazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

  • Eventi

    Alatri, il Cristo nel Labirinto e le Mura Ciclopiche

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento