Ceccano, sorpreso a rubare in una scuola, diciottenne arrestato dai carabinieri

Il giovane aveva forzato i distributori automatici di bevande per asportarne le monete all'interno. Nella mattinata verrà processato per direttissima

scuole nel mirino dei ladri

Carabinieri a caccia dei ladri nelle scuole. Nel corso di un servizio mirato proprio ad arginare la piaga dei furti all'interno degli edifici scolastici i carabinieri della stazione di Ceccano hanno sorpreso un flagranza di reato P.F. un ragazzo di 18 anni residente nella città fabraterna intento a trafugare monetine da un distributore automatico di bevande. Mentre stavano pattugliando la zona è arrivata una chiamata che segnalava la presenza di un estraneo nell'edificio scolastico.

Processato per direttissima

Per il ragazzo sorpreso in flagranza di reato si sono spalancate le porte del carcere. Nella mattinata di oggi verrà processato con il rito direttissimo. Le forze dell'ordine che cercano di creare un rapporto di collaborazione sempre più vicino tra cittadini e forze dell'ordine, stanno ottenendo grossi risultati in tal senso. A far scattare le manette ai polsi del diciottenne, infatti, è stata proprio la segnalazione di un privato cittadino che ha telefonato al centralino dellla caserma dei carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento