Ceccano, giovane resta chiusa nel parco di Castel Sindaci, liberata dai carabinieri

La ragazza si era recata con il suo cagnolino a fare una passeggiata nel parco del famoso maniero, ma quando ha cercato di guadagnare l'uscita si è resa conto che qualcuno aveva già chiuso il cancello

Castel Sindaci

Brutta avventura per una ragazza che risiede nella città di Ceccano che ieri si è recata nel  parco del Castel Sindici per fare una passeggiata con il suo cagnolino. Dopo aver percorso tutto il perimetro dell'antico maniero con il suo fedele "Fido" aveva cercato di guadagnarsi l'usescita avvicinandosi al cancello. Ma proprio in quel momento ha realizzato che le inferriate erano già state chiuse a chiave. 

La richiesta di aiuto ai carabinieri

A quel punto la ragazza, che fortunatamente aveva con sè il telefonino, ha chiesto aiuto al centralino dei carabinieri. La giovane non riusciva a capacitarsi per quello che le era accaduto. I cancelli del Castello solitamente venivano chiusi alle 18 e lei era ancora in perfetto orario. I militari intervenuti sul posto hanno cercato di rintracciare il custode che aveva le chiavi per  farlo tornare al parco e liberare così la "prigioniera". Quando la ragazza ha visto che qualcuno stava girando le chiavi nella toppa ha tirato un sospiro di sollievo. Finalmente era di nuovo libera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento