Ceccano, infilzata da una fiocina. Sub rinviato a giudizio per lesioni gravissime

Il fatto è avvenuto lo scorso anno nelle acque dell'isola di Ponza dove la vittima, una ragazza di 28 anni si trovava in barca con il fidanzato ed alcuni amici

Nel marzo  dello scorso anno Roberta Maletta una ragazza di 28 anni residente a Ceccano si trovava su una barca insieme al fidanzato ed alcuni amci per trascorrere in allegria una giornata tra le acque dell'isola di Ponza. All'improvviso però sentì un dolore lancinante ad fianco. Un sub salito in superficie l'aveva colpita con un fucile subacqueo. La ragazza che si trovava in stato di gravidanza, venne trasportata in eliambulanza presso l’ospedale San Camillo di Roma dove era stata ricoverata.

L'incidente

Soltanto gli abiti pesanti che indossava in quel momento avevano impedito che si consumasse la tragedia.  La fiocina infatti stava per perforargli il polmone. Successivamente, accompagnata dal suo legale di fiducia, l’avvocato Andrea Dini si recò presso la caserma dei carabinieri dell'isola pontina per presentare una denuncia nei confronti del subacqueo che era  già identificato dai militari. La giovane aveva raccontato ai carabinieri come si erano svolti i fatti e che quel sub aveva puntato a colpire l'imbarcazione .

Il rinvio a giudizio  

Nei  giorni scorsi il giudice per le udienze preliminari ha disposto il rinvio a giudizio per lesioni gravissime. Il  47enne, un uomo che vive nella capitale stando alle accuse non avrebbe segnalato la sua presenza né con una boa e né con le classiche bandierine. Nel frattempo la ragazza ceccanese ha dato alla luce un meraviglioso bambino. Quel bimbo che a  ausa dell'incidente aveva temuto di perdere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, le prime ordinanze dei Sindaci ciociari: quarantena per chi arriva dal Nord

  • Fiuggi, polemica social per la battuta infelice di Max Tortora ai “Soliti Ignoti”

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

  • Cassino sotto choc, muore dopo un grave malore il professor Raffaele Di Mambro

  • Coronavirus a Colleferro, una giornata di allarmismi ingiustificati. Ecco cosa è successo

  • Cassinate, nonna Teresa muore a distanza di poche ore dall'adorato nipote

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento