Ceccano, proprietaria e dipendente di un noto centro medico ancora sotto il torchio dell’Arma

Dai Carabinieri della cittadina ciociara ulteriori indagini sui diretti interessati, già denunciati all'autorità giudiziaria per simulazione del reato di furto e occultamento di dati di interesse tributario

La Caserma dei Carabinieri di Ceccano

Procede senza sosta l’attività info-investigativa dei Carabinieri della Stazione di Ceccano, guidati dal Comandante Cesare Palladini, per far luce su uno pseudo-furto avvenuto in un centro medico cittadino. La sua legale rappresentante, 54enne, e un dipendente, 35enne, sono stati difatti deferiti in stato di libertà nei giorni scorsi per simulazione di reato e occultamento di dati di interesse tributario, in concorso

Lo pseudo-furto

I due, incensurati, si sono recati lo scorso 21 gennaio presso la locale Caserma dell’Arma e hanno presentato una denuncia di furto di vari computer e apparecchiature sanitarie all’interno del suddetto centro medico.

I rilievi in loco

In fase di sopralluogo, però, i Carabinieri hanno immediatamente preso atto del fatto che non ci fosse alcun segno di effrazione. I militari, comprensibilmente insospettiti, hanno proceduto così alle perquisizioni domiciliari per fugare eventualmente ogni sospetto.

I controlli a casa

Nell’abitazione del dipendente 35enne, manco a dirlo, sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro un server, due macchinari per la fisioterapia e quattro personal computer contenenti i dati fiscali della società. Da qui la denuncia a piede libero rivolta all’autorità competente.  

Le ulteriori indagini

Sono tuttora in corso al fine di accertare cosa si nasconda dietro alla simulazione di furto. Tutto lascia intendere, però, che l’intenzione potesse essere al contempo quella di riscuotere i soldi dell’assicurazione e di far sparire ogni informazione relativa a entrate e uscite del centro medico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Cassino, marito e moglie investiti in via Garigliano: lei trasferita a Roma

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento