Si improvvisano rapinatori e fanno irruzione in banca, ma vengono messi in fuga dagli impiegati

I due soggetti con volto travisato e non armati pensavano con quel tipo di abbigliamento di riuscire ad incutere timore agli impiegati. Ma questi ultimi hanno reagito costringendoli alla fuga

Foto di archivio

Si improvvisano rapinatori  e con il volto travisato e disarmati due soggetti sono entrati, nelle ore scorse, presso la filiale del Credito Cooperativo di Roma in via Anime Sante a Ceccano intimando agli impiegati di consegnare loro tutto il denaro che c'era nei cassetti. Ma questi ultimi vedendo che non avevano armi in pugno dopo averli spintonati li hanno invitati ad uscire.

La fuga

Forse i malviventi con il volto incappucciato pensavano di intimorire il personale dell'istituto di credito. Ma così non è stato. Quando davanti agli sportelli si sono presentati altri due cassieri a dare manforte, i rapinatori principianti si sono dati alla fuga.

Le indagini dei carabinieri

Della vicenda sono stati informati i carabinieri della locale stazione che si sono messi subito alla ricerca dei malviventi che secondo alcune testimonianze raccolte sembrerebbe che siano fuggiti a piedi. Le indagini per dare un nome ed un volto ai delinquenti proseguono a ritmo serrato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Coronavirus, nuovo caso in una scuola ciociara: attivata la didattica a distanza

  • Il cuore di Willy spaccato a metà dalle troppe botte. Tre indagati per omissione di soccorso

  • Coronavirus, più tamponi e ben 31 casi in Ciociaria. D'Amato: 'Mantenere alta l'attenzione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento