Cronaca

Ceccano, trasforma la casa in una fabbrica di droga con piante di “maria” alte due metri (foto)

Un uomo di mezza età del posto è stato denunciato anche perché nella propria abitazione aveva una pistola e diversi fucili

Aveva trasformato la sua abitazione con annesso giardino in una “fabbrica” della droga con ben 4 container completamente attrezzati con lampade, timer, condizionatori d’aria, sistemi di irrigazioni ed alcuni sacchi di concime necessari per la coltivazione di 30 vasi contenenti piantine di marjiuana.

La denuncia

Per questo motivo i carabinieri delle stazione di Ceccano hanno denunciato un 50enne del posto già noto alle forze dell’ordine. I militari, inoltre, hanno trovato in un altro terreno, sempre di proprietà dell’uomo, 2 piante di marjiuana dell’altezza di circa 2 metri ed 8 piante essiccate.

Le pistole ed i fucili

Nel corso della perquisizione nella camera da letto, all’interno di un comodino, una pistola 9x21 con caricatore e relative 49 cartucce, mentre in una fuciliera che presentava la porta divelta, vi erano ben 6 fucili tutti regolarmente denunciati dal genero convivente del predetto, un 24enne originario della provincia di Caserta, il quale comunque veniva deferito in stato di libertà per il reato di “omessa custodia di armi” e proposto alla Prefettura di Frosinone per l’emissione del Decreto di divieto di detenzione armi. I container completi di tutta l’attrezzatura necessaria per la coltivazione delle piante, le piante di marjiuana, le armi e le munizioni sono state poste sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ceccano, trasforma la casa in una fabbrica di droga con piante di “maria” alte due metri (foto)

FrosinoneToday è in caricamento