Comprava auto costose in Romania con il leasing e le rivendeva a basso prezzo in Ciociaria

Ben tre le macchine che sono state ritrovate e che erano state regolarmente vendute ad ignari acquirenti da una concessionaria di Ceccano

Acquistava le macchine in Romania con il leasing. Ma dopo aver pagato le prime rate, non onorava più il debito.  Successivamente l'uomo, un 47enne di Isola de Liri, importava le vetture in Italia e le immatricolava. Una volta regolarizzato il tutto le rivendeva ad un ceccanese titolare di una concessionaria.

La denuncia ed il raggiro

I titolari delle finanziarie però non appena hanno capito l'imbroglio hanno fatto scattare la denuncia nei suoi confronti. Tra le vetture acquistate all’estero c'era anche una Porsche del valore di 150 mila euro. Nel giro di due mesi (i fatti si riferiscono al luglio scorso) le indagini hanno dato esito positivo. Ben tre le macchine che sono state ritrovate e che erano state regolarmente vendute ad ignari acquirenti. 

Gli indagati

Sia il venditore di Isola del Liri che il titolare della concessionaria di 54 anni sono stati iscritti sul registro degli indagati per il reato di ricettazione. Il 54enne difeso dall’avvocato Marco Maietta del foro di Frosinone ha detto che si è sempre detto all'oscuro di quell'imbroglio, si sta battendo per poter riavere le macchine sequestrate. Per tale motivo venerdì prossimo in tribunale si terrà il riesame sulla richiesta di dissequestro. Questi sigilli, a detta del ceccanese, avrebbero comportato una perdita di denaro non indifferente.

(foto di archivio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento