rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Centocelle, 39enne bulgaro minaccia con l'acido titolare di telefonia per problema al cellulare

"Non risovi il problema al mio cellulare? Ti sfiguro con l'acido". Queste le intenzioni di un cittadino bulgaro di 39 anni, arrestato ieri dai Carabinieri della Stazione Roma Centocelle, insieme ai militari della Compagnia Speciale di Roma.

"Non risovi il problema al mio cellulare? Ti sfiguro con l'acido". Queste le intenzioni di un cittadino bulgaro di 39 anni, arrestato ieri dai Carabinieri della Stazione Roma Centocelle, insieme ai militari della Compagnia Speciale di Roma.

La vicenda:

L'uomo, che da tempo lamentava delle problematiche relative al funzionamento del suo cellulare, nel pomeriggio di ieri, è entrato in un negozio di telefonia di via dei Castani e, dopo aver discusso animatamente con il gestore - colpevole, secondo lui, di non volergli risolvere il problema - ha estratto dalla tasca due flaconi di acido muriatico minacciando di gettarglielo addosso.

Una segnalazione giunta al "112" ha avvisato i Carabinieri di quanto stava accadendo nel negozio e gli uomini dell'Arma, giunti sul posto in pochi minuti, hanno ammanettato il 39enne e sequestrato i flaconi di acido.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centocelle, 39enne bulgaro minaccia con l'acido titolare di telefonia per problema al cellulare

FrosinoneToday è in caricamento