Ceprano, rubano un pc all’interno di un distributore, scoperti dai carabinieri

Due fratelli con l’hobby per il furto sono stati fermati con la refurtiva in macchina e con gli arnesi utilizzati per lo scasso

Traditi dal troppo nervosismo, due ladri vengono scoperti dai carabinieri della locale stazione di Ceprano che li avevano appena fermati durante un controllo alla circolazione. Stiamo parlando di due fratelli, un 36enne ed un 28enne, entrambi residenti in città e già censiti per reati contro il patrimonio, la persona ed in materia di stupefacenti.

I carabinieri, come detto, insospettiti dallo strano atteggiamento dei due al momento del controllo, hanno deciso di effettuare un’ispezione a seguito della quale hanno rinvenuto sul sedile posteriore del veicolo, un PC occultato sotto ad alcuni giubbotti,  mentre nel vano portaoggetti  vi erano due giraviti, deformati, verosimilmente utilizzati per forzare qualcosa.

I due, messi di fronte alle evidenze, hanno ammesso di avere asportato il Pc la notte scorsa da un distributore di carburante di Ceprano ed i giraviti erano stati utilizzati per forzate la porta dell’ufficio nonché la colonnina del self-service da dove avevano prelevato la somma di euro 1.660 che non è stata recuperata. Espletate le formalità di rito i due sono stati denunciati per furto aggravato in concorso ed il PC restituito al legittimo proprietario

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento