Ceprano, seminario sui fondi europei per gli enti locali

Lunedì 11 luglio, dalle ore 9,00 alle ore 13,00, presso la Sala Comunale del Comune di Ceprano – Via Alfieri- si terrà un seminario  sui Fondi Europei organizzato dal GAL Terre di Argil in collaborazione con l’Ordine degli Architetti , la Uimec e...

CEPRANO2-2

Lunedì 11 luglio, dalle ore 9,00 alle ore 13,00, presso la Sala Comunale del Comune di Ceprano – Via Alfieri- si terrà un seminario sui Fondi Europei organizzato dal GAL Terre di Argil in collaborazione con l’Ordine degli Architetti , la Uimec e la Cooperativa ELP.

Nel corso del seminario saranno illustrate le opportunità , per gli Enti locali, di accedere alle sovvenzioni UE, sia quelle a “gestione diretta “( Programma LIFE,Europa Creativa,Health ed altri gestiti direttamente dalla Commissione europea) sia a quelle dei Fondi Strutturali e di Investimento Europeo (Fondi SIE) la cui gestione è delegata alle Regioni ed allo Stato.

Relatore del seminario, dopo i saluti del Sindaco di Ceprano Marco Galli e del Presidente dell’Ordine degli Architetti Bruno Marzilli ed una breve introduzione del Vice-Presidente del GAL Terre di Argil Gianpio Sarracco, sarà Antonio Bonetti esperto di Fondi europei e pianificazione strategica.

L’obiettivo del seminario è quello di contribuire a migliorare la conoscenza delle principali opportunità di finanziamenti dell’Unione Europea potenzialmente disponibili per i Comuni e felicitarne le strategie di accesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’iniziativa GAL Terre di Argil, a cui ne seguiranno altre, è quella di rispondere, in termini concreti , alle esigenze degli Enti locali soci sia nella ricerca di risorse finanziarie per progetti di sviluppo locale che vadano anche oltre il Piano di Sviluppo Rurale 2014/2020 della Regione Lazio, sia nel riconoscere, nel GAL, un punto di riferimento per un approccio più sistemico, territorialmente , sulle opportunità di utilizzo dei finanziamenti UE.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento