Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Ceprano

Senegalese trova 50 euro e li consegna a una commessa: preso a male parole da chi li aveva persi

È successo in un supermercato di Ceprano e riportato via social. Il giovane, arrivato alla cassa, è stato insultato dal signore che nel mentre aveva rivendicato la banconota. Il sindaco Galli: “Mi dispiace per l'accaduto, vorrei incontrare il ragazzo”

A Ceprano fa discutere la storia di un giovane senegalese che, dopo aver consegnato alla commessa di un supermercato 50 euro trovati per terra, è stato insultato una volta arrivato alla cassa dal signore che li aveva persi e nel mentre rivendicati.

La vicenda è stata riportata via social l'altro ieri sera da un conoscente del ragazzo, lamentando che “il prevenuto non si smentisce mai nel manifestare odio razzista”. Mentre c’è chi vorrebbe conoscere la versione della controparte, il sindaco della cittadina ciociara ha fatto sapere che gli “dispiace per quanto accaduto” e che, se fosse possibile, vorrebbe incontrare l’accusato.

Stando al racconto, al senegalese sarebbe state inizialmente richieste le proprie generalità in modo da poter pretendere l’indomani la banconota nel caso in cui non fosse stata chiesta indietro da nessuno. Il diretto interessato, invece, avrebbe fatto presente sin da subito di non voler alcun riconoscimento. Poi l’aggressione verbale, le minacce di chiamare i carabinieri e, una volta chiarita la questione, le scuse da parte del “signore prevenuto”. Non accettate affatto, a quanto pare, dal giovane straniero a cui anche il primo cittadino ha mostrato solidarietà.      

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senegalese trova 50 euro e li consegna a una commessa: preso a male parole da chi li aveva persi

FrosinoneToday è in caricamento