Cervaro, "terremoto" in comune. Arrestato il sindaco ed altre quattro persone (video)

La Procura ed i Carabinieri Forestali hanno dato esecuzione alle ordinanze di custodia cautelare emessa dal Gip del tribunale di Cassino. Dure le parole dei due consiglieri comunali Ricozzi e Risi che presentarono la denuncia

I sindaco di Cervaro (comune in provincia di Frosinone) Angelo D'Aliesio, l'ex vice sindaco Gino Canale, l'assessore all'ambiente Vincenzo Ricciardelli, il tecnico comunale Enzo Pucci e l'imprenditore di Veroli Alfredo Coratti sono stati arrestati nelle prime ore della mattina di oggi dai Carabinieri Forestali e dalla procura di Cassino.

L'indagine della Procura di Cassino

L'indagine coordinata dal procuratore capo Luciano d'Emmanuele e dal sostituto procuratore Emanuele De Franco, ha consentito di portare alla luce gravi illeciti relativi alla pubblica amministrazione. Gli indagati, che hanno ottenuti il beneficio degli arresti domiciliari, sono accusati di corruzione e turbativa d'asta. Il gruppetto avrebbe messo in atto una condotta volta ad assicurare l'aggiudicazione a favore di una società dell'aggiudicazione della gara d'appalto per la gestione dei riifiuti solidi urbani. I cinque arrestati sono difesi dall'avvocato Sandro Salera.

Le parole dei consiglieri Rita Ricozzi ed Anita Risi

Di seguito le parole dei due consiglieri comunali che hanno presentato la denuncia Rita Ricozzi ed Anita Risi

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Marco Luccarelli è scomparso da una settimana. L'appello del padre: "aiutatemi a ritrovare mio figlio"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • Sanità, addio codice rosso nei Pronto Soccorso. Dal 2020 i numeri sostituiranno i colori

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento