Cervaro, la Giunta D'Aliesio è stata sciolta. Il sindaco ha confermato le dimissioni

Alle 12 di oggi sono scaduti i termini di revoca. Presto sarà nominato il commissario prefettizio. Al voto tra sei mesi?

Angelo D'Aliesio, sindaco di Cervaro fino a poche ore fa, ha confermato le dimissioni presentate presso l'ufficio protocollo tre settimane fa. Dalle 12 di oggi quindi la Giunta è decaduta. Nelle prossime ore si attende la nomina del commissario prefettizio da parte della Prefettura. Non si esclude che a Cervaro si possa tornare al voto tra sei mesi. 

La vicenda

A far saltare l'Amministrazione D'Aliesio, rieletta a furor di popolo nel 2017, è stata l'inchiesta giudiziaria 'Malaffare' portata avanti dalla Procura di Cassino e dai Carabinieri Forestali di Frosinone che lo scorso mese di giugno ha portato agli arresti domiciliari l'allora sindaco Angelo D'Aliesio, gli assessori Gino Canale e Vincenzo Ricciardelli, il tecnico comunale Enzo Pucci e l'imprenditore Alfredo Coratti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La notizia dell'arresto e dell'operazione in corso

Nel corso delle settimane amministratori e tecnico comunale sono tornati a piede libero mentre per l'imprenditore verolano si sono spalancate le porte del carcere di Frosinone: in meno di 30 giorni si è visto notificare tre ordinanze di custodia cautelare per motivi diversi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Tragico scontro tra 5 moto: il centauro morto è il ciociaro Gianluigi Giansanti. Feriti gli altri 4

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Gioele non ce l'ha fatta: dramma a San Cesareo

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento