Cervaro, proiettile da mortaio in garage: arrestato un 49enne cassinate

L'uomo avrebbe dichiarato di averlo trovato in un campo agricolo per poi trasportarlo nella propria abitazione

Nascondeva all'interno del garage di sua proprietà un proiettile da mortaio da 5.0 H.E. della lunghezza di cm.23, ritenuto ad alta esplosività ed illegalmente detenuto, per questi motivi un 49enne di Cassino è stato arrestato ieri pomeriggio dai carabinieri di Cervaro, con l'accusa di “detenzione abusiva di munizionamento da guerra e parti di esse”. L'uomo, già censito per i reati in materie di stupefacenti, di lesioni personali aggravato, molestie o disturbo alle persone, ha dichiarato di aver rinvenuto la munizione all’interno di un campo agricolo e di averla trasportata personalmente presso la propria abitazione. Il 49enne, espletate le formalità di rito è stato sottoposto agli arresti domiciliari mentre il proiettile è stato sequestrato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento