Cesano, arrestato uomo che ferisce gravemente la compagna con un cacciavite

La scorsa sera, i Carabinieri della Compagnia Roma Cassia hanno arrestato un cittadino romeno di 58 anni, operaio, per lesioni personali aggravate, ai danni della convivente.

La scorsa sera, i Carabinieri della Compagnia Roma Cassia hanno arrestato un cittadino romeno di 58 anni, operaio, per lesioni personali aggravate, ai danni della convivente.

A seguito di una segnalazione giunta al pronto intervento 112, i militari sono intervenuti in via della stazione di Cesano dove hanno arrestato lo straniero che aveva poco prima aggredito e colpito ripetutamente la compagna, di 38 anni, con un cacciavite, al culmine dell’ennesimo litigio, per futili motivi.

Entrati nell’appartamento, i Carabinieri hanno trovato la donna riversa a terra in un lago di sangue. L’uomo invece stringeva ancora tra le mani il cacciavite.

Soccorsa immediatamente da un’ambulanza, la donna è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Andrea dove è stata ricoverata.

Il compagno è stato condotto in caserma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il cacciavite, sporco di sangue è stato sequestrato.

Roma, arrestato straniero per aver pesantemente molestato una passeggera che viaggiava su un bus. Militari minacciati con una lametta da barba.

I Carabinieri della Stazione Roma Trastevere hanno arrestato un cittadino pakistano di 38 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con numerosi precedenti, con l’accusa di violenza sessuale, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

L’uomo, nella tarda serata di ieri, stava viaggiando a bordo dell’autobus di linea “H” quando si è avvicinato a una passeggera iniziando a molestarla pesantemente.

Una pattuglia di Carabinieri in servizio “antiborseggio” è intervenuta per bloccarlo e il 38enne, per tutta risposta, ha estratto dalla tasca una lametta da barba con la quale li ha minacciati nel tentativo di scampare l’arresto.

I Carabinieri sono riusciti a disarmarlo, nonostante un tentativo di aggressione nei loro confronti, e ad ammanettarlo.

L’esagitato cittadino pakistano è stato trattenuto in caserma in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento