menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dalla Ciociaria a Chieti, truffa le anziane per 85 mila euro di biancheria: denunciata venditrice porta a porta

La 59 enne non nuova ad episodi del genere aveva messo su un gran giro di "affari"

Con il suo modo di fare educato e professionale riusciva con il tempo a guadagnarsi la fiducia delle ignare vittime che credevano di aver acquistato biancheria di buona qualità. In realtà, quest'ultime, erano incappate in una vera e propria truffa, orchestrata con un sistema ben congegnato di vendita porta a porta, che ha permesso di vendere 85 mila euro di biancheria.

Per fortuna - come riporta chietitoday.it - , le tre malcapitate anziane hanno deciso di denunciare ciò che stavano vivendo e i carabinieri della stazione di Bucchianico, in provincia di Chieti, hanno individuato la responsabile: si tratta di una donna di 59 anni del frusinate, non nuova a episodi del genere. Ora è stata denunciata per truffa e minacce alla procura della Repubblica di Chieti. 

Alle vittime, si mostrava come una donna piacente ed educata, in grado di entrare in empatia con le clienti, rivelatesi poi vittime di una truffa. Bussava alla loro porta, chiacchierava con loro, elargiva consigli all'apparenza disinteressati su problemi personali. 

Dopo aver carpito la buona fede e l’amicizia delle anziane, proponeva l’acquisto della propria merce: contratti su contratti, per i quali garantiva sconti eccezionali e pagamenti rateizzati in linea con le possibilità economiche delle acquirenti. In realtà, integrava arbitrariamente con merce ulteriore rispetto a quella ordinata, aumentando così con firme false gli ordini e i prezzi dovuti, arrivando alla somma di 85 mila euro

Anche in quel caso, però, offriva la soluzione: prestiti temporanei da restituire su una carta di credito privata intestata a un’altra persona, risultata poi una delle amministratrici della società di vendita porta a porta. A quel punto, cambiava atteggiamento, arrivando a minacciare per i ritardi nei pagamenti dell'ennesimo contratto acceso. Fortunatamente, le malcapitate hanno deciso di segnalare alle forze dell'ordine e la venditrice è stata denunciata.  

Per approfondimenti www.chietitoday.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento