Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Ciociaria messa in ginocchio dal maltempo. Alberi caduti e strade allagate in molte zone

Forti disagi si sono verificati in tutta la provincia. Domani prevista neve a partire dai 500 metri di altezza

Era stato preannunciato e così è stato. Già dalla prime ore della serata di ieri forti precipitazioni si sono abbattute su tutta la provincia di Frosinone provocando incidenti, allagamenti, alberi abbattuti e disagi per la viabilità. A Vicalvi, nel pomeriggio di oggi, un tir è uscito di strada andando a finire in una cunetta laterale e perdendo il carico; nessuna conseguenza per il conducente dell’autoarticolato. A Ceprano e a Villa Santa Lucia, nel tardo pomeriggio due grossi alberi sono finiti in strada, fortunatamente senza provocare feriti o danni ma solo tanto spavento per gli automobilisti. A Pastena è stata interrotta la strada tra Difesa e Casali in località Pencicalupo a causa di un allagamento. Questi sono solo alcuni degli episodi che si sono verificati in queste ore. Insomma tutta la Ciociaria è stata messa in ginocchio dal maltempo.

Le condizioni delle strade peggiorano la situazione

Una criticità aumentata anche dalle condizioni delle strade di cui abbiamo parlato nel servizio di ieri. Sempre sulla superstrada Sora-Cassino (foto in alto), quest’oggi, decine di macchine hanno subito ingenti danni dopo essere sono andate a finire in buche così profonde da diventare delle vere e proprie trappole. L’episodio, che avrebbe potuto avere delle conseguenze ben peggiori, ha richiesto l’intervento dei carabinieri. Per non parlare delle strade alternative che gli automobilisti sono costretti a percorrere a causa della chiusa del tratto tra Posta Fibreno e Atina Settignano.  Forti disagi anche sulla superstrada Sora-Ferentino soprattutto nei tratti dove non è presente l’asfalto drenante. Anche qui la presenza di numerose buche diminuiscono la stabilità delle vetture. Nel frattempo è stato emesso il nuovo bollettino meteo per le prossime ore.

Possibili nevicate, anche, a bassa quota

Il Centro Funzionale Regionale rende noto che il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un'estensione di Avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede dalle prime ore di domani, 28 dicembre 2017 e per le successive 24-30 ore sul Lazio: nevicate, mediamente al di sopra dei 500-700 m sui settori interni ed appenninici, con accumuli al suolo generalmente deboli, localmente moderati alle quote più alte. (Allerta meteo-idro DPC).Sulla base dei fenomeni previsti, è stato diramato un Allertamento del sistema di protezione civile regionale (Bollettini, Avvisi, Allertamenti, Zone di Allerta di appartenenza dei vari Comuni della Regione Lazio). Per informazioni è attivo il Numero Verde del CFR: 800.276570 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciociaria messa in ginocchio dal maltempo. Alberi caduti e strade allagate in molte zone

FrosinoneToday è in caricamento