Maltempo, da giovedì torna la pioggia. Previsti temporali e vento forte

La primavera non vuole proprio arrivare e dalla giornata di domani bisognerà tirare fuori nuovamente gli ombrelli

Non è bastato qualche giorno di timido sole con le temperature che pian pano sono risalite verso valori più consoni alla primavera. Da domani bisognerà di nuovo tirare fuori gli ombrelli perche è prevista una perturbazione con venti forti e temporali che riguarderà tutto il Lazio ed anche la Ciociaria

L’avviso della protezione civile

Il Centro Funzionale Regionale rende noto che il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso oggi un avviso di condizioni meteorologiche avverse con indicazione che dal primo mattino di domani, giovedì 12 aprile e per le successive 18-24 ore si prevedono sul Lazio precipitazioni sparse o diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento'. Il Centro Funzionale Regionale ha emesso pertanto un bollettino di criticità idrogeologica e idraulica con criticità idrogeologica codice giallo su tutte le zone di allerta del Lazio. La Sala Operativa Permanente ha diffuso l'allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda che per ogni emergenza è possibile fare riferimento alla Sala Operativa Permanente al numero 803.555”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Cocaina, crack e oltre 113mila euro nascosti nel muro: arrestati madre, padre e figlio

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento