Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Civitavecchia, Di Giacomo: "Basta strumentalizzare manifestazione del 17."

A due giorni dalla grande manifestazione di Civitavecchia a cui hanno preso parte i partiti del centrodestra le polemiche ancora non si placano.

A due giorni dalla grande manifestazione di Civitavecchia a cui hanno preso parte i partiti del centrodestra le polemiche ancora non si placano. A destare l'ira dei civitavecchiesi dalla facile critica è stato prima l'arrivo di Giorgia Meloni domenica alla banchina 28 del porto per poi continuare lunedì all'assemblea pubblica avvenuta all'Arena Pincio che ha visto presenti le nostre esponenti di Forza Italia Alessandra Mussolini e Nunzia De Girolamo oltre a Saltamartini e Salvini della Lega.


"Dopo la riunione urgente che ha visto le parti interessate sulla possibilità di arrivo delle navi dei migranti a Civitavecchia e l'ok del Prefetto ad autorizzare l'attracco di navi ospitanti circa 1000 migranti al porto il centrodestra ha avvertito la necessità di scendere in piazza per ribadire il proprio NO all'invasione di migranti sulle coste italiane e per fare il punto della situazione.
Ritengo inutili le critiche fatte anche dal PD locale ribadendo il pensiero di molti concittadini ossia quello che le loro scellerate politiche pro immigrazione incontrollata e l'incapacità di farsi sentire in Europa hanno portato all'approdo di migliaia e migliaia di disperati.
La manifestazione ha riscosso un grande successo ed ha evidenziato che il centrodestra a Civitavecchia è riuscito a riportare i cittadini in piazza. Assieme ai militanti dell'Esercito di Silvio siamo costantemente tra la gente per ascoltare e riportarli alle urne con convinzione e determinazione" conclude così Elisa Di Giacomo, membro dell'Esercito di Silvio



Lazio.

© Riproduzione riservata

Alessandro Verrelli 19 luglio 2017 17:46
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civitavecchia, Di Giacomo: "Basta strumentalizzare manifestazione del 17."

FrosinoneToday è in caricamento