Incassa per due anni la pensione e l'accompagno del padre morto, denunciata

A scoprire la truffa ai danni dell'Inps sono stati i finanzieri della tenenza di Arce. La donna dovrà restituire oltre 20mila euro

Ha incassato per due anni la pensione e l'accompagno dell'anziano padre che però era deceduto. A finire nei guai, dopo essere stata scoperta dai finanzieri della tenenza di Arce, è stata una donna di 44 anni origine bulgara e residente a Colfelice, la quale ha continuato a percepire per 24 mesi l’assegno mensile di “invalidità civile con indennità di accompagnamento”. Per questo motivo la donna è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Cassino per il reato di 'truffa per il conseguimento di erogazioni pubbliche'.

L'indagine

Le indagini che Fiamme Gialle di Arce hanno svolto dopo aver riscontrato una serie di anomalie, hanno consentito di rilevare che il titolare della misura di sostegno economico era deceduto in Bulgaria nel mese di agosto 2018, come da certificazione di morte rilasciata dall’Ambasciata della Repubblica di Bulgaria a Roma. All'INPS però nessuno aveva inviato la comunicazione finalizzata alla cessazione del trattamento economico. 

La truffa

I controlli hanno consentito ai finanzieri di rilevare l’avvenuta erogazione dell’assegno mensile di “invalidità civile con indennità di accompagnamento” mediante accreditamento su un libretto postale cointestato al titolare della pensione ed alla figlia la quale, successivamente, prelevava il denaro attraverso una Carta Postamat collegata al libretto postale. La donna è stata incastrata dalle telecamere esterne all'ufficio postale che hanno immortalato ogni suo singolo prelievo presso lo sportello. A seguito degli accertamenti eseguiti dai Finanzieri l'INPS ha immediatamente sospeso l’erogazione del trattamento economico ed ha attivato le procedure per il recupero del denaro indebitamente percepito, ammontante ad oltre 20.000 euro che dovrà restituire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento