Colleferro, al via "Crescendo", rassegna di eventi artistici di alto livello. Il 3 dicembre la Carmina Burana

E' al nastro di partenza la Rassegna di eventi artistici "Crescendo" ideata dall'Associazione Culturale La Farandola e realizzata con il sostegno della Banca di Credito Cooperativo di Paliano.

E' al nastro di partenza la Rassegna di eventi artistici "Crescendo" ideata dall'Associazione Culturale La Farandola e realizzata con il sostegno della Banca di Credito Cooperativo di Paliano.

Il cartellone presenta un'offerta di spettacoli ricca e varia che spazia dalla musica classica al jazz, fino alla canzone Italiana d'autore e ancora dalla danza classica a quella moderna e contemporanea. Gli eventi si svolgeranno in diverse prestigiose location tra cui: l'imponente Palazzo Doria-Pamphilj di Valmontone, la Chiesa Collegiata di S. Andrea Apostolo di Paliano e l'ex Granaio Borghese di Artena, oltre che presso i teatri Vittorio Veneto di Colleferro e il Gran Teatro del Rainbow Magicland di Valmontone. Questo grazie al patrocinio concesso alla manifestazione dai Comuni di Colleferro, Artena, Paliano, e Valmontone e al prezioso supporto di alcune associazioni che hanno contribuito con la loro esperienza e loro risorse all'allestimento del cartellone: l'associazione musicale "Ars Nova" di Colleferro, Il Festival "Echi Barocchi" della Città di Paliano e l'associazione Culturale "Bottega dei Musici" di Segni.

La stagione verrà inaugurata il 3 Dicembre con i Carmina Burana di Carl Orff, opera grandiosa e di suggestivo impatto scenico. Saranno sul palco del Teatro Vittorio Veneto di Colleferro il coro Goffredo Petrassi diretto dal Maestro Cucci, il Coro delle Voci Bianche del Teatro dell'Opera di Roma, il duo pianistico Biagini-Marzocchi, l'Ensemble di Percussioni Ars Ludi, i solisti Sabrina Cortese (soprano) Carlo Putelli (tenore) e Dario Ciotoli (baritono). Diretti dal Maestro Gian Luigi Zampieri. Altri nomi di spicco che saranno protagonisti della stagione "Crescendo" sono la compagnia ASTRA ROMA BALLET diretta dall'étoile Diana Ferrara, con ben due spettacoli in cartellone, uno dei quali in anteprima mondiale per il pubblico della Farandola, il chitarrista Giulio Tampalini, la soprano Silvia Dolfi e altri bei nomi del panorama musicale italiano. Un adeguato spazio sarà dato anche a giovani talenti emergenti, come la Compagnia di Danza moderna Mind the Swami, diretta da Alessandra e Claudia D'Attilia, e da Christian Pace. Questo è quanto emerso dalla conferenza stampa che si è tenuta questa mattina, presso la sala del Consiglio Comunale, alla presenza del dott. Biagini, della Farandola, ideatore dell’iniziativa a cui è stato dato il nome “ Crescendo” Farandola che da salotto è diventata Teatro al fine di offrire alle città coinvolte con cambiamento che passa attraverso la cultura, poiché quanto si prospetta- ha detto il dott. Biagini- sono spettacoli di altissimo livello a cominciare proprio da Carmina Burana che vedrà sul palco di Colleferro oltre 70 persone. E’ questa una grande occasione, con prezzi davvero popolari”.

Il Sindaco Pierluigi Sanna, ha portato i saluti della città, e nel ringraziare gli organizzatori per il livello culturale di quanto proposto, ha annunciato che presto, grazie ai contributi Regionale ed Europei partiranno i lavori di messa in sicurezza di diversi edifici Altro nome di spicco è stata la signora Diana Ferrara, che per oltre 25 anni è stata prima Etoil al Teatro di Roma, che ha fondato la compagnia Astra Roma Ballet, ha annunciato che porterà due spettacoli Bagliori D’Astra, il 13 Dicembre2015 verrà rappresentato lo spettacolo BAGLIORI D’ASTRA , creato per festeggiare i 30 anni di attività della Compagnia che vedrà in scena i sette danzatori solisti e Primi ballerini nei brani più belli delle varie produzioni dal 1985 al 2015,create dai maggiori coreografi del momento. Il 24 Aprile 2016 si svolgerà invece l’Anteprima mondiale della produzione GEORGE SAND “uomo” e libertà coreografato da Sabrina Massignani che debutterà il 29 Aprile 2016 ,Giornata Mondiale della Danza, al Teatro Olimpico di Roma. Interessante anche l’esperienza della Prof.ssa Alessandra Fralleone, che terra con la sua scuola di musica il concerto di Natale il 20 dicembre prossimo.

Insomma, è una programmazione di alto livello- culturale, ecco perché la gente, è stata invitata a partecipare visto i prezzi popolari che si applicano 15 e 10 euro per la riduzione. Per realizzare questo “Crescendo” sono dovute intervenire numerose persone alle quali è andato il ringraziamento del dott. Biagini, che li ha invitati a fare ancora di più, soprattutto nella vendita dei biglietti. Per Carmina Burana, sono ancora disponibili pochi biglietti e bisogna affrettarsi per acquistarli.

Giancarlo Flavi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

  • Frosinone ancora una volta sotto i riflettori nazionali a livello enogastronomico: la Rai spiega il "metodo Dolcemascolo"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento