Cronaca

Colleferro, arresti domiciliari per i due giovani accusati del pestaggio di un 17enne

Il Gip ha emesso nei confronti del 18 enne e del 19enne un'ordinanza di custodia cautelare. Le indagini della Polizia proseguono per fare piena luce sul gravissimo episodio avvenuto nel pomeriggio di sabato 17 aprile in corso Turati.

Arresti domiciliari per C.M ed L.F i due giovani di Colleferro accusati di aver pestato a sangue un 17enne di Segni nel pomeriggio di sabato 17 aprile. Il Gip del tribunale di Velletri ha quindi disposto con un'ordinanza di custodia cautelare che il 19enne ed il 18 enne, trascorrano il periodo detentivo in attesa della conclusione delle indagini, a casa. Nel frattempo continuano in maniera capillare gli accertamenti da parte degli investigatori del commissariato di Colleferro che stanno cercando di fare piena luce su accaduto: gli inquirenti sono dunque impegnati nel rintracciare altre eventuali persone coinvolte nel pestaggio. La vittima infatti avrebbe riferito, a chi ha avuto modo di parlare con lui, che a picchiarlo sarebbero state più di due persone. Al vaglio le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona.

L'aggressione

"Tu sei quello di Segni… Non ti avevo avvertito che non saresti dovuto venire più a Colleferro", una delle frasi rivolte al 17enne, colpito poi con un pugno al volto dal 19enne, il quale, stando a sarebbe emerso, si era reso responsabile di un altro "raid" punitivo ai danni di un amico della vittima alcune settimane prima di sabato. Un motivo futile che certo non giustifica la violenza con la quale Lorenzo è stato picchiato, riportando gravi fratture al volto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colleferro, arresti domiciliari per i due giovani accusati del pestaggio di un 17enne

FrosinoneToday è in caricamento