Colleferro, “Regionando sulle radici un appuntamento storico per la nostra città, grande successo di pubblico”

Anche quest’anno si è conclusa Regionando sulle radici, la kermesse che vede le regioni che hanno dato un contributo alla storia di Colleferro principali attori della manifestazione.

Anche quest’anno si è conclusa Regionando sulle radici, la kermesse che vede le regioni che hanno dato un contributo alla storia di Colleferro principali attori della manifestazione.

Com’è noto, infatti, “Regionando sulle radici” è la festa che combina l’enogastronomia, gli eventi d’intrattenimento e quelli storico/culturali.

Lo scorso anno, era stata la volta del Piemonte, della Toscana e delle Marche mentre quest’anno la manifestazione ha visto la partecipazione del Veneto, della Puglia e della Calabria che hanno portato, per tre giorni, l’allegria e il gusto delle prelibatezze regionali nella nostra città.

A far da cornice agli stand enogastronomici in Piazza Italia ci sono svolte manifestazioni folkloristiche che hanno visto l’esibizione dei Calicanto e Festa Continua e degli sbandieratori di Carpineto il 7 luglio, il gruppo dei Castroviddari dalla Calabria l’8 luglio mentre il 9 luglio si sono esibiti la Banda Filarmonica di Colleferro, gli Aranira provenienti dal Lazio e i Criamu dalla Puglia che hanno scatenato, nel ballo, i cittadini di Colleferro con la pizzica.

Gli stand enogastronomici hanno visto la presenza della Coldiretti Lazio e dei commercianti di Colleferro.

La manifestazione, organizzata dall’Assessorato alla Cultura in collaborazione con l’Associazione Commercianti, Coldiretti e Cornelia è entrata di diritto negli eventi storico culturali e gastronomici della nostra città. Per quanto riguarda gli eventi storico/culturali da ricordare le due mostre organizzate: una presso i rifugi di Santa Barbara “C’era una volta Colleferro” condotta dall’Associazione Cornelia e l’altra “POESIA IN UN SENTIERO DI FIORI” ha visto protagonisti le poesie di Anna La Pietra le foto di Danilo Fabrizi.

Gli scatti fotografici, esposti presso la sala Aldo Ripari, hanno rappresentano le specie floreali e arboree presenti nel nostro territorio.

Per il Sindaco Sanna “Questa edizione di Regionando sulle radici ha riscosso un successo senza precedenti, grazie alla scelta del programma e del format utilizzato. Il gradimento del pubblico rispetto l'offerta enogastronomica, culturale e musicale della kermesse è stato ampiamente confermato dalle presenze ottenute.

Il risultato è maggiormente importante perché ha visto i cittadini di Colleferro partecipare numerosi proprio ad una iniziativa che metteva al centro di ogni singolo evento le radici della nostra comunità.

Tengo a precisare che per ciò che riguarda la parte eno-gastronomica, con l’unica eccezione rappresentata dalla Coldiretti, gli stand sono stati organizzati e gestiti dall’Associazione Piazza Italia e dintorni. Ai commercianti che hanno attivamente partecipato va il mio ringraziamento per aver dimostrato disponibilità e grandi capacità professionali.

Ringrazio la Coldiretti per il suo importante contributo alla buona riuscita di questa manifestazione e l’Associazione Cornelia per aver reso anche questa volta fruibili i rifugi per i visitatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spero fortemente che Regionando sulle radici diventi un appuntamento fisso delle manifestazioni estive del nostro Comune ampliando sempre di più gli eventi e la presenza delle Regioni e dei cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento