Commemorazione del bombardamento dell’11 settembre

Testa:“le virtù dei nostri concittadini e la laboriosa gente ciociara ha fatto risorgere la città”

Si è tenuta a Frosinone la cerimonia di commemorazione del terribile bombardamento che, l'11 settembre 1943, portò distruzione e morte nel capoluogo ciociaro. 

In corso della Repubblica, presso la stele posta a ricordo dei soldati canadesi – che, all’epoca del secondo conflitto mondiale, liberarono la città – l’assessore al centro storico, Rossella Testa, ha deposto una corona. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La corona nello spazio dei canadesi

“L’evento tragico che oggi ricordiamo – ha dichiarato l’assessore Testa – non fu che il primo attacco che il nostro capoluogo subì nel corso della guerra. L’amministrazione comunale, con in testa il sindaco Nicola Ottaviani, ha voluto commemorare questa data deponendo una corona proprio qui, nello spazio dedicato ai soldati canadesi. Il sacrificio di chi ci ha restituito la libertà, di tutte le vittime civili, e le virtù dei nostri concittadini - che, con la tipica laboriosità ciociara, hanno poi fatto risorgere il capoluogo dalle macerie di una lunga e sanguinosa guerra -  non devono essere dimenticati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento