menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio (ANSA)

Foto di repertorio (ANSA)

Revocato e da rifare il concorsone Asl: presenti alle prove scritte dipendenti parenti di alcuni candidati

Al netto dell’inchiesta della Guardia di Finanza sull'ammissione agli orali di familiari di membri del personale, la Asl di Latina annulla il concorso per 70 assistenti amministrativi, di cui 5 per la Asl di Frosinone, "per conflitto di interessi"

Il concorsone della Asl, indetto in forma aggregata dalle Aziende sanitarie di Latina (capofila), Frosinone, Viterbo e Roma 3 per il reclutamento di 70 assistenti amministrativi, è stato ufficialmente revocato e si dovrà rifare.

La direttrice della Asl pontina Silvia Cavalli ha emanato l'apposita delibera numero 491 in quanto "configurerebbe - recita l'atto - una situazione di conflitto di interessi la presenza presso la sede del concorso, nel giorno dell'espletamento della prova scritta, di dipendenti della Asl in rapporti di parentela con i candidati". 

Pertanto, tra esposti e inchiesta della Guardia di Finanza, il potenziale conflitto di interessi "comporterebbe una violazione degli immanenti principi di imparzialità, trasparenza e par condicio a cui l'amministrazione è tenuta". Alla Regione Lazio, di conseguenza, è stato richiesto di replicare il concorso che aveva portato alla copertura, con contratto a tempo indeterminato, di 38 posti presso la Asl Roma 3, 17 presso la Asl di Latina, 10 presso la Asl di Viterbo e 5 presso la Asl di Frosinone. 

Concorsone Asl: il riepilogo delle puntate precedenti e la revoca 

Come riporta LatinaToday.it, le prove scritte si erano tenute alla fine del mese di dicembre, ma poco dopo sul concorso si era scatenata una bufera con i primi esposti presentati alla Guardia di Finanza. Nel mirino di molti dei circa 2.900 candidati, infatti, erano finiti i punteggi sospetti ottenuti da diversi parenti di dipendenti della stessa Asl di Latina, tra cui alcuni con ruoli dirigenziali. 

Lo scorso gennaio i finanzieri del comando provinciale di Latina hanno acquisito tutta la documentazione relativa alla procedura concorsuale e dopo l'insediamento della nuova direttrice generale, avvenuto lo scorso marzo, la Asl ha avviato una verifica degli atti, conclusa in questi giorni proprio con la delibera di revoca. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento