rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca Pontecorvo

Pontecorvo, offese e molestie: condannato il sindaco Rotondo

Nel primo pomeriggio il Giudice Dott.ssa Trotta ha dato lettura del dispositivo riconoscendo la responsabilità penale del primo cittadino. Il primo cittadino si difende con un video

Nel primo pomeriggio di oggi il Tribunale Penale di Cassino (Frosinone) ha condannato il Sindaco di Pontecorvo Anselmo Rotondo per il reato di molestie punito dall’art. 660 del Codice Penale. I fatti risalgono alla fine del 2015 ed inizi del 2016, quando un professionista di Pontecorvo difeso dall'Avv. Ivan Caserta, stanco delle ripetute offese e comportamenti persecutori del Sindaco Rotondo, ha presentato una denuncia ai Carabinieri di Pontecorvo che ha portato all’emanazione di un Decreto Penale di Condanna nell’Ottobre del 2018.

Anselmo Rotondo si è opposto ed è stato sottoposto a giudizio immediato dal Tribunale Penale di Cassino. 
Durante il processo sono state presentate le prove, tra le quali un CD contenente tutte le registrazioni delle offese, nonchè diversi documenti con i quali la parte civile, con dovizia di particolari, ha ripercorso tutte le azioni persecutorie commesse dal Rotondo. I testi della difesa (stranamente assenti più volte tanto da costringere il Tribunale a sanzionarli con l’ammenda di € 300,00) non hanno smentito i fatti oggetto dell’imputazione.

Nel primo pomeriggio il Giudice Dott.ssa Trotta ha dato lettura del dispositivo, riconoscendo la responsabilità penale del Sindaco Anselmo Rotondo e condannandolo all’ammenda di € 200,00, oltre che al pagamento delle spese processuali quantificate in € 1.500,00 più oneri. Ma il Sindaco Rotondo è stato anche condannato a risarcire il danno al professionista, danno che sarà quantificato in separata sede civile. Il professionista ha dichiarato che devolverà il tutto in beneficenza.

Il video del sindaco 

Il sindaco ha commentato questa notizia dicendo di essere stato condannato in un video postato su facebook: "Sono stato condannato a pagare duecento euro, il costo di due aerosol (deformazione professionale da farmacista ndr). Sono pronto a fare ricorso perché sono certo della mia non colpevolezza fino all'ultimo grado di giudizio."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontecorvo, offese e molestie: condannato il sindaco Rotondo

FrosinoneToday è in caricamento