Cronaca Isola del Liri

Coronavirus, bimbi ricoverati in ospedale ma sui social è 'guerra' contro il 'green pass'

Tra le corsie anche bambini con un'età tra due e dieci anni ma intanto fa discutere l'iniziativa presa dal titolare di un ristorante di Isola del Liri che sulla pagina ufficiale ha pubblicato un post contro l'importante strumento di prevenzione

'Green pass, no grazie!': questo il post pubblicato (foto in basso) nelle scorse ore sulla pagina social di un locale di Isola del Liri e che in poche ore ha scatenato una vera e propria 'bufera' di commenti. Perché Isola del Liri, così come anche Sora e Cassino, han pagato il tributo più alto in termini di vittime per Covid e un messaggio di questo tenore è stato interpretato come uno 'schiaffo alla memoria' di tutti coloro che oggi non ci sono più. 

In realtà il titolare ha aderito all'iniziativa lanciata da MioItalia denominata NoGreenPass e prevede il coinvolgimento di tutti coloro che avendo attività pubbliche rientrano nella restrizione governativa che entrà in vigore da agosto.

Intanto sono stati ricoverati diversi bambini in ospedale

E mentre criticoni e no vax proseguono nelle loro battaglie per dimostrare che 'il Covid non esiste', in questa settimana la provincia di Frosinone ha fatto registrare un picco di nuovi contagiati. A dover essere ricoverati anche diversi bambini che hanno un'età che oscilla tra i due ed i dieci anni. Le loro condizioni sono stabilì ma il percorso di ripresa sarà lungo. 

green pass-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, bimbi ricoverati in ospedale ma sui social è 'guerra' contro il 'green pass'

FrosinoneToday è in caricamento