menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senza cintura e con il telefono alla guida, multate 180 persone nel giro di poche ore

Continua incessante l’attività di prevenzione e repressione dei reati adeguandosi anche alle nuove modalità di spostamento da parte della polizia stradale che ha fatto emergere questo dato allarmante

Ben 180 multe dal nord al sud della Ciociaria per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza in auto e per la guida con il telefono in mano. L’emergenza legata al Covid ha cambiato le nostre abitudini, così come sono cambiati i modi di spostarsi delle persone. Molti cittadini, che prima utilizzavano i mezzi pubblici, ora per recarsi a lavoro usano i propri mezzi. Anche gli spostamenti verso i luoghi di villeggiatura, non più dei veri e propri esodi, avvengono per lo più in giornata.

Per questo motivo anche l’attività di vigilanza stradale da parte delle pattuglie si è adeguata e sono stati intensificati i controlli sul rispetto delle norme della circolazione stradale ed infatti, nelle giornate di lunedì 13 e martedì 14 luglio, gli agenti della Polizia Stradale della Sezione di Frosinone e del Distaccamento di Sora durante i controlli sulle strade nei pressi delle città di Anagni e Cassino, hanno contestato 180 contravvenzioni per il mancato uso di cinture di sicurezza e per l’uso del telefono cellulare durante la guida.

Il dato è allarmante e per questo la Polizia di Stato invita tutti i cittadini a  riflettere rispetto a quanto sia pericoloso per se stessi e per gli altri distrarsi durante la  guida e non utilizzare i sistemi di sicurezza, tra le prime cause di incidenti stradali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Alatri on air festival

  • Eventi

    Ferentino, weekend di Pasqua insieme

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento