Controlli contro il lavoro nero: Ispettorato e Carabinieri in azione

Alatri e Veroli passate al setaccio. Nella città dei fasti sospesa un'attività. Individuati due dipendenti senza contratto. Multe salate da migliaia di euro

Pugno duro del comando provinciale dei Carabinieri di Frosinone contro il lavoro nero. Una serie di controlli a tappeto hanno consentito ai militati della Compagni di Alatri, unitamente al Nucleo Ispettorato del lavoro di Frosinone, una serie di controlli sul territorio al fine di prevenire e reprimere il fenomeno del “lavoro nero” e lo sfruttamento dei lavoratori, nonché verificare il rispetto delle previste misure di sicurezza nello specifico settore. A Veroli a seguito di opportune verifiche hanno adottato un provvedimento di sospensione di un’attività commerciale ed elevavano sanzioni amministrative per complessivi 3.800 euro riscontrando la presenza di un lavoratore in nero mentre ad Alatri i militari sempre unitamente al personale del Nucleo Ispettorato del lavoro, elevavano sanzioni amministrative per complessivi 1.800 euro nei confronti di un’attività commerciale sita nel centro storico dove, anche in questo caso, veniva riscontrata la presenza di un lavoratore in nero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento