rotate-mobile
Cronaca

Controlli a tappeto nel fine settimana, diversi giovani beccati alla guida senza patente

I controlli nel nord della provincia hanno visto complessivamente l’impiego di 40 militari suddivisi in 20 pattuglie

Sono proseguiti senza interruzione anche nello scorso fine settimana i servizi preventivi programmati e coordinati dal Comando  Provinciale Carabinieri  di Frosinone in tutta la sfera giurisdizionale di competenza al fine di garantire sempre più maggiori standard di sicurezza ai cittadini.

Tutte le articolazioni operative del Comando Provinciale Carabinieri di Frosinone hanno svolto stra sabato e domenica servizi  tesi a  prevenire ed eventualmente contrastare i reati predatori (in particolare furti in abitazioni e ville isolate), le violazioni in materia di detenzione illecita di sostanze stupefacenti, il rispetto delle prescrizioni finalizzate al contenimento pandemico e le violazioni e/o infrazioni comportamentali  connesse al vigente codice della strada, attraverso un massiccio controllo alla circolazione stradale  sulle principali arterie e snodi di comunicazione di competenza ed  in  prossimità dei caselli autostradali dell'A1, nelle  adiacenze delle stazioni ferroviarie oltre che in altri  luoghi che hanno evidenziato un alto tasso o una recrudescenza della delittuosità. Tale dispositivo operativo, che ha visto complessivamente l’impiego di 40 militari, suddivisi in 20 pattuglie.

Diversi giovani beccati alla guida ubriachi

A Ferentino, il personale del locale Comando Stazione Carabinieri ha deferito in stato di libertà un 26enne di Paliano (gravato da vicende in materia di stupefacenti) poiché  resosi responsabile di “guida in stato di ebbrezza alcoolica”. Lo stesso, fermato e controllato alla guida di un veicolo, sottoposto ad accertamento alcolemico, è risultato avere un tasso superiore al valore consentito (1,47 g/l). Nel medesimo contesto, inoltre, gli è stata ritirata la patente di guida mentre, il veicolo è stato posto sotto il vincolo del sequestro amministrativo.

Sempre nella citta gigliata il personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Anagni ha deferito in stato di libertà, un 41enne del luogo e due 24 enni della zona,  poiché  resosi responsabili dei reati di “guida in stato di ebbrezza alcoolica” e rifiuto di sottoporsi ad accertamenti alcolemici”. Lo stesso , fermato e controllato alla guida di un veicolo,  in evidente stato di alterazione psicofisica, si è rifiutato di sottoporsi ad accertamenti alcolemici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a tappeto nel fine settimana, diversi giovani beccati alla guida senza patente

FrosinoneToday è in caricamento