Cronaca

Controlli dei Nas nelle province di Frosinone e Latina: nel mirino alcune attività di ristorazione

Nel corso delle operazioni, sono stati sequestrati più di settanta chili di alimenti

Attività commerciali ai confini tra le province di Frosinone e Latina nel mirino dei carabinieri del Nas di Latina. In questi giorni sono state controllate attività di ristorazione ubicate lungo la Monti Lepini. Al termine degli accertamenti, gli uomini del Nucleo Antisofisticazioni hanno elevato sanzioni amministrative per 3000 euro e sequestrati settanta chili di alimenti per i quali non è stata fornita documentazione atta a stabilire la tracciabilità determinante ai fini della sicurezza del consumatore. I prodotti per legge debbono riportare il luogo di provenienza. I controlli saranno intensificati nel corso delle festività natalizie proprio per garantire una maggiore sicurezza nella somministrazione degli alimenti. I controlli riguarderanno anche i laboratori dolciari che in questo periodo sfornano panettoni, torroni e altre leccornie natalizie. Salvaguardare la salute pubblica sempre e comunque, questo l'obiettivo dei carabinieri del Nas agli ordini del capitano Felice Egidio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli dei Nas nelle province di Frosinone e Latina: nel mirino alcune attività di ristorazione

FrosinoneToday è in caricamento